Landmannalaugar, Islanda dell’entroterra – Ultimo aggiornamento: 01/06/2019


Indice interattivo

La nostra avventura nell’Islanda dell’entroterra
Come arrivare a Landmannalaugar?

  • in macchina (auto 4×4)
  • in bus (tour organizzato)

Quando andare a Landmannalaugar? In inverno si può?

Landmannalaugar, Islanda

Landmannalaugar, Islanda


La nostra avventura a Landmannalaugar, Islanda dell’entroterra

Abbiamo noleggiato una jeep 4×4 per guadare i fiumi ed avventurarci fuori dai percorsi più battuti, e finalmente oggi le diamo un senso: si va a Landmannalaugar!
Sto parlando di montagne variopinte, di distese di lava, di sorgenti calde, di laghi azzurri, nonchè del punto di partenza del famoso trekking di Laugavegurinn (o Laugavegur).
L’ostello da cui si parte oggi è quello di Selfoss: ci sono vari modi per raggiungere questo meraviglioso paesaggio dell’entroterra, ma gli islandesi ci consigliano di prender la strada num. 26 per Hella, di aggirare il vulcano Hekla, e di avventurarci sulla F225.
verso il vulcano Hekla - Landmannalaugar, Islanda dell'entroterra
Le altre strade per Landmannalaugar le definiscono “impraticabili” e se lo dicono loro, bisogna fidarsi.
Dovremo guadare quattro fiumi, quindi saremo in balìa del tempo: se dovesse piovere e l’acqua dovesse arrivare fin sopra le ruote, saremo costretti a tornare indietro o, peggio, a rimanere bloccati in mezzo al nulla..
Nonostante siamo in altissima stagione,  ci sono pochissime macchine, e più ci addentriamo più il paesaggio diventa lunare, sia come conformazione sia per la mancanza di traccia umana.

Come arrivare a Landmannalaugar? Attraversando queste meraviglie!

Come arrivare a Landmannalaugar? Attraversando queste meraviglie!


Dopo le dovute contemplazioni e tappe fotografiche, ci rimettiamo in marcia.
Ecco che arrivano i fiumi:
Landmannalaugar - ecco il primo fiume da guadare

Verso il river crossing  con la nostra Grand Cherokee – Landmannalaugar in macchina


Vediamo se è fattibile

L’acqua non è alta, è fattibile!


Iniziano a comparire forme di vita: c’è un maneggio ed abbiamo un incontro ravvicinato con degli splendidi cavalli.
Incontri ravvicinati con gli splendidi cavalli islandesi

I cavalli islandesi (così come le pecore e le volpi) sono diversi dai cavalli alle nostre latitudini: hanno infatti forme più compatte, forse per disperdere meno calore!


Per scoprire qualcosa di più sui cavalli islandesi e sulla fauna locale, vi rimando al mio post: Animali in Islanda: quali, dove e quando vederli


Come ci sarà finita lassù? Questa è un'altra storia...:)

A Landmannalaugar ci imbattiamo anche in una pecora piuttosto fiera: come ci sarà finita lassù?


E pensare che il bello deve ancora venire!

La strada per arrivare a Landmannalaugar: e pensare che il bello deve ancora venire!


Dopo 3 ore di viaggio arriviamo a destinazione: stiamo a 600 m di altitudine e la temperatura esterna è di 2°. Non siamo soli: qui infatti c’è un campeggio per viaggiatori impavidi e vi è una splendida piscina geotermale, presa d’assalto da chi è appena tornato dal  trekking. Noi siamo stati seduti fino ad ora in macchina, ma che importa? Dobbiamo solo prender il coraggio di toglierci l’abbigliamento invernale anti-vento e metterci in costume!

Ecco perchè questo meraviglioso percorso si chiama Laugavegur (in islandese “il sentiero delle sorgenti calde”)


La temperatura dell’acqua è di circa 45°: 43° in più di quella esterna; e se prima avevamo guardato con stupore la gente che passeggiava seminuda senza soffrire il gelo, dopo un’ora di bagno termale possiamo sentirci dei vichinghi anche noi: ci siamo davvero riscaldati fino al midollo,e riusciamo a star fuori in costume per un po’ senza percepire del tutto il vento gelido.
landmannalaugar-72

Ecco Landmannalaugar


Il paesaggio che ci circonda ha dell’incredibile: le montagne sono composte da riolite, una lava satura di minerali che si è raffreddata molto lentamente, dando origine a meravigliose sfumature di colore.
Landmannalaugar. Sì, questi colori sono reali!

Landmannalaugar. Sì, questi colori sono reali!


In un giorno a Landmannalaugar si può fare molto: su questa mappa ci sono i trekking fattibili nei dintorni, e con così poco tempo a disposizione optiamo per il percorso num. 2 con la salita al Blahnukur, diventando parte di un romanzo fantasy per circa sei ore.


Per altre mappe sull’Islanda, vi rimando al mio articolo: Mappe di Islanda e cartine utili per un on the road
Landmannalaugar in macchina

Ancora Landmannalaugar


La tentazione di rimanere qui è forte, ma ci sono altre meraviglie che ci aspettano: è ora di risalire a bordo della nostra macchina e di dirigersi verso il prossimo ostello in direzione est.

Landmannalaugar è il posto più bello che abbia mai visto“, ma già so che domani ne scoprirò un altro forse ancora più incredibile. L’Islanda è anche questo.


Come arrivare a Landmannalaugar: in macchina o con un tour?

Landmannalaugar - come arrivare in macchina

Le montagne variopinte di Landmannalaugar

Con una speciale macchina 4×4/Jeep

Partendo da Hella, (o da Selfoss), il modo migliore per raggiungere Landmannalaugar è quello sopra descritto: gli islandesi ci hanno consigliato di percorrere la strada 26, aggirare il vulcano
Hekla e avventurarsi sulla F225 con un robusto fuoristrada: noi avevamo una Grand Cherokee.
Non dimenticatevi di chiedere esplicitamente all’autonoleggio se la macchina è adatta a Landmannalaugar e di tenere sempre d’occhio il meteo (qui) e le condizioni delle strade (qui)!


CODICE SCONTO SUL NOLEGGIO AUTO IN ISLANDA

Ti basterà inserire il mio codice #BlueVale su www.bluecarrental.is , con tanto di cancelletto e maiuscole.

Noleggio auto in Islanda a basso costo

Sconto sul noleggio auto in Islanda inserendo il mio codice #BlueVale su www.bluecarrental.is (con tanto di cancelletto e maiuscole!)


Un percorso alternativo, (più vicino a Selfoss) consiste nel prendere la strade pavimentate 30 e 32, per poi sbucare sempre sulla strada 26 che a questo punto diventa sterrata, e poi confluisce nella strada di montagna F208 ad Hrauneyjar; da lì si gira a destra sulla F224 e si possono evitare i guadi lasciando la macchina nell’area antistante al rifugio. A detta degli islandesi della nostra guesthouse, non è di facile percorrenza in quanto terribilmente dissestata, ma, stando al racconto di altri amici viaggiatori è meno peggio del previsto, soprattutto perchè non bisogna attraversare corsi d’acqua.
Landmannalaugar è in mezzo al nulla, quindi dovrete partire con una scorta di viveri e con il pieno di benzina: la stazione più vicina è a 40 km e si trova a Hrauneyjar, proprio dove inizia la strada F208 di cui sopra.
Come raggiungere Landmannalaugar? Con uno speciale 4x4!

Come arrivare a Landmannalaugar? Con una speciale macchina 4×4!

Raggiungere Landmannalaugar in bus 4×4: con o senza tour organizzato

 Con il bus (solo trasporto)

Se anziché un fuoristrada avete scelto di noleggiare una normale automobile, ma non volete perdervi le bellezze dell’interno dell’isola, non preoccupatevi:
Landmannalaugar si può raggiungere anche con un comodo autobus 4×4. La compagnia alla quale affidarsi è la Trex, che con i suoi autobus azzurri vi porterà nel cuore dell’Islanda.

landmannalaugar-95

Nessuna post produzione spinta: questi posti incredibili in Islanda esistono davvero.


Da Hella ci vogliono circa due ore e mezza, e ci sono partenze anche da Reykjavík  e da Selfoss. Il servizio è tendenzialmente disponibile da fine giugno fino alla fine alla terza settimana di settembre, ma la chiusura delle strade varia in base al meteo ogni anno, quindi conviene rimanere aggiornati su www.trex.is per eventuali variazioni.
Un’altra alternativa è la Reykjavík Excursion (www.re.is): questa è la soluzione più cara, (18000 ISK ad agosto 2017), ma anche quella che ha più corse durante il giorno e che permette di rimanere a Landmannalaugar più a lungo. Il primo bus è previsto infatti alle 6.40 mentre l’ultimo alle 20, per una traversata di 4 ore.

Landmannalaugar, un giorno nell’Islanda dell’entroterra

Con un tour organizzato (trasporto + guida turistica)

Se oltre a riempirvi gli occhi di meraviglia, vorreste approfondire la conoscenza sul cuore dell’isola, ciò che fa per voi è un tour organizzato. Ecco dove prenotare l’esperienza.

Quando andare a Landmannalaugar? In inverno si può?

Le strade degli altopiani d’Islanda, sono tendenzialmente aperte da metà giugno ad inizio settembre, quindi è possibile raggiungere Landmannalaugar solo in estate. Per le date esatte bisogna consultare l’intramontabile vedur.is.
In inverno (ma anche in autunno e in primavera) i tour per visitare Landmannalaugar in bus non sono disponibili, ed esistono solo costosissime escursioni in jeep per raggiungere questa meraviglia. Budget permettendo non credo sia consigliabile: il fascino delle Highlands non sarebbe lo stesso senza i suoi colori brillanti, la neve e la foschia non gli renderebbero giustizia.
Valeria


Ti interessa l’Islanda?

Inizia da QUI! “Viaggio in Islanda in fai da te: consigli utili”