Assicurazione di viaggio per il covid e non solo – Guida e recensione di HeyMondo, la migliore!

In questo periodo storico ci sarà senz’altro qualcuno che sarà alle prese con cancellazioni e nuovi piani e che starà riprogrammando partenze per tempi migliori: questo articolo è proprio per voi.

assicurazione viaggio sconto_black friday

INDICE

1. Cosa sono le assicurazioni di viaggio
2. Cosa copre l’assicurazione e perché stipularla
Assistenza medica per coronavirus e non
Assicurazione sul bagaglio
Cancellazione viaggio per covid e non solo
3. Annullamento viaggio per COVID-19 (coronavirus)
4. Perché scegliere HeyMondo (oltre che per la copertura covid)
Basso costo e sconto per i miei lettori
Affidabilità
Ottima assistenza e facilità di utilizzo

Che facciate rilassanti vacanze caraibiche o impegnative spedizioni polari, è sempre meglio stipulare un’assicurazione di viaggio per viaggiare sicuri.miglior_assicurazione_viaggio covid_heymondo

Con questo post vorrei rendere semplice e lineare un argomento spesso tedioso come quello delle assicurazioni di viaggio, e offro ai miei lettori anche la possibilità di usufruire del 10% di sconto con l’assicurazione HeyMondo. La uso anche io, anche perché è una delle pochissime polizze di viaggio che coprono anche il covid. Un servizio economico, completo e affidabile!

1. Cos’è un’assicurazione di viaggio?

L’assicurazione è un accordo tra un assicurato, che paga un prezzo (premio), e un assicuratore, il quale si impegna a risarcire l’assicurato di eventuali danni che questi può subire per un sinistro.

Assicurarsi significa quindi pagare subito un importo determinato piuttosto che correre un rischio indeterminato.

Prima e durante un viaggio all’estero, gli imprevisti spiacevoli possono essere molteplici, da quelli di natura sanitaria legati alla persona, a quelli legati alla perdita del bagaglio; dalla necessità di rimpatrio, all’annullamento della vacanza, per covid e non: è proprio qui che entrano in gioco le polizze di viaggio.

2. Assicurazioni di viaggio: perché farle

Assicurazioni_di_viaggio_migliore

Volo da Nuuk a Ilulissat

a) Assistenza sanitaria completa, anche per coronavirus

In questa fase apocalittica abbiamo finalmente capito che con la salute non si scherza e che l’imprevisto è dietro l’angolo.

Assicurazione di viaggio o tessera sanitaria per l’Europa?

È vero che – all’interno dei paesi membri dell’UE – e di Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera – è possibile usare la tessera sanitaria, ma ciò non garantisce una tutela completa. La cosiddetta TEAM (Tessera Europea di Assicurazione Malattia), permette ai cittadini degli stati sopra menzionati di accedere alle cure a prezzi ridotti o gratuiti, ma non copre il rimpatrio, né tanto meno le operazioni di salvataggio.

Se, durante un trekking sui ghiacciai in Islanda doveste avere malauguratamente bisogno di soccorsi, di certo non sareste coperti.

Islanda_assicurazione_di_viaggio_migliore

In posti remoti del Regno di Danimarca – quali le Isole Faroe e la Groenlandia la tessera sanitaria non è valida in alcun caso: in Groenlandia probabilmente dovrebbero usare persino l’elicottero per portarvi dal medico più vicino.

Altri aspetti fondamentali non coperti dalla tessera rilasciata dalla ASL, sono l’invio di medicinali non reperibili sul posto e l’assistenza di un interprete in ospedale. Assicurazione di Viaggio Covid_HeyMondo

In ogni caso la TEAM tutela il viaggiatore solo dal punto di vista sanitario, mentre un’assicurazione di viaggio internazionale può coprire questi e molti altri imprevisti, come vedremo nei paragrafi successivi.

Al di fuori dell’Unione Europea, l’assicurazione di viaggio internazionale diventa imprescindibile. Penso a paesi in cui la sanità è privata e costa cifre da capogiro come gli USA, a località povere con strutture sanitarie scarse, (l’Etiopia), o mete in cui l’inglese non è minimamente parlato, come ad esempio il Giappone e la Russia.

Assicurazioni viaggio_estero

Un’assicurazione di viaggio per l’estero come HeyMondo offre quindi una tutela completa anche dal punto di vista sanitario, anche in caso di coronavirus: copre spese mediche e ospedaliere, anticipo spese di prima necessità, operazioni di salvataggio e la possibilità di tornare a casa in anticipo, se necessario.

I massimali per le spese mediche ammontano a 5.000.000 € nel caso di Stati Uniti e Canada, 1.000.000 € per l’Europa e 2.000.000 € per il resto del mondo.

b) Copertura per bagaglio smarrito o danneggiato

In caso di perdita del bagaglio, l’assicurazione di viaggio copre l’acquisto di articoli essenziali; in caso di furto, vi risarcirà con una cifra pari al valore degli oggetti mancanti. Qualora il vostro bagaglio non dovesse comparire sul nastro, la prima cosa da fare è andare all’ufficio Lost& Found dell’aeroporto per denunciare l’accaduto: a volte si tratta solo di piccoli ritardi, per cui non c’è bisogno di scomodare l’assicurazione.

A me è accaduto a Bergen, avendo preso un volo con scalo: fortunatamente la valigia mi è stata recapitata il giorno dopo in B&B.

Nel caso di HeyMondo, la copertura per bagaglio smarrito può arrivare fino a 1000/1500 euro, tetto variabile a seconda della tipologia di polizza scelta.
Bagaglio smarrito_Assicurazione_viaggio

c) Rimborso per viaggio cancellato, anche per covid

Nel caso di HeyMondo, la condizione necessaria per ottenere questo servizio è aver attivato la polizza entro tre giorni dall’acquisto del primo servizio di viaggio *** e 30 giorni prima della partenza, clausole che non vengono però applicate nei seguenti casi: 1) ricovero per almeno una notte, 2) in caso di fratture.

Questo tipo di benefit è previsto dall’assicurazione di viaggio singolo opzione premium, ma non dalle polizze base né dalle multi-viaggio; per quanto riguarda quest’ultima formula, l’assicurato può però aver diritto ad una quota per l’interruzione della vacanza.

***Più ci si avvicina al giorno della partenza, meno stipulare una polizza diventa conveniente, questo vale per tutte le compagnie assicurative. Spero di aver risposto all’annosa domanda: “quando fare l’assicurazione di viaggio?”

3. Annullamento viaggio per coronavirus (COVID-19) 

Data la pandemia, molti viaggiatori si stanno chiedendo:

  1. “Voglio stipulare l’assicurazione di viaggio internazionale per coprire le spese legate al COVID-19. Posso farlo?”
  2. “Se rischio la quarantena nel paese di destinazione, l’assicurazione può rimborsarmi?”
  3. “Anche se sarà permesso viaggiare, voglio rinunciare al mio viaggio perché ho paura, sia di ammalarmi che di contagiare gli altri. È un motivo valido per chiedere il rimborso?

1. Tutte le assicurazioni di viaggio proposte da HeyMondo coprono l’assistenza medica, anche in caso di contagio da coronavirus, compreso il test, ove necessario.

2. In caso di tampone positivo, è prevista anche la copertura per il prolungamento di soggiorno in hotel dovuto a quarantena medica.

3. La paura non è mai coperta, ma l’assicurazione interviene in caso di annullamento del viaggio per malattia/decesso del viaggiatore o di un familiare causa COVID-19. Affinché il viaggiatore sia coperto è sufficiente che il risultato del tampone sia positivo (non è necessario il ricovero).
Groenlandia_assicurazione_di_viaggio_migliore

Cosa fare in caso di cancellazione viaggio per COVID?

Oltre a seguire le direttive delle autorità locali e nazionali, bisogna sempre informarsi sul sito della Farnesina Viaggiare Sicuri e su quello dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità).
In caso di viaggio fai da te, bisogna richiedere il rimborso – o un voucher – ai singoli servizi turistici: trasporti, alloggi, visite guidate etc.

L’ENAC – autorità che dirige il settore aereo – ha specificato che i passeggeri hanno diritto ad un risarcimento completo, qualora la cancellazione del volo fosse dovuta al COVID-19.

4. Perché scegliere HeyMondo per i viaggi oltreconfine

In base a questi tre parametri – economicità, affidabilità e immediatezza – credo che HeyMondo sia la copertura assicurativa più vantaggiosa.

Inoltre – da settembre 2020 – è una delle poche polizze che offre copertura anche in caso di coronavirus.

Economicità

Questa assicurazione di viaggio ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Nello screenshot sotto potete vedere a quanto ammonterebbe per tre settimane di viaggio in Antartide, nel posto più remoto e inaccessibile della Terra, ma naturalmente il costo cambia in base a vari aspetti quali il paese scelto, la durata del viaggio, la completezza della polizza (ci sono tre livelli, via via con più coperture e di conseguenza più costosi) e la quantità di viaggi (singolo versus multi-viaggio).

Quale assicurazione di viaggio scegliere, allora? Rispondendo a cinque domande su HeyMondo.it, si trova automaticamente quella su misura per sé!

HeyMondo_Assicurazioni di viaggio internazionale

Costo dell’assicurazione di viaggio per l’Antartide con HeyMondo

Quando  dico che HeyMondo è un’assicurazione vantaggiosa, considero anche i seguenti punti:
Buono sconto. Per i miei lettori c’è sconto del 10% con HeyMondo, prenotando da questo link.
Nessun anticipo per spese mediche onerose. L’assicurato non deve sborsare soldi in anticipo: HeyMondo è un’ottima assicurazione di viaggio diretta che – in casi come gli USA – copre spese mediche fino a 5000.000€.
Annullamento franchigia. HeyMondo è una delle poche assicurazioni di viaggio internazionale che prevede questo servizio: basta selezionare la relativa opzione, e con un piccolo sovrapprezzo sarà fatto!miglior_assicurazione_viaggio_heymondo

Per completezza di informazione, vi aggiorno anche sul fatto che – a seguito dell’aggiunta della nuova copertura coronavirus – il prezzo dell’assicurazione è aumentato dell’8%. Nonostante ciò, i costi sono ancora competitivi.

Affidabilità

Per fortuna non ho mai dovuto chiedere soccorso all’assicurazione, quindi la mia opinione non è dettata da rimborsi ricevuti nelle mie tasche. Se tra le tante assicurazioni di viaggio ho scelto proprio HeyMondo, è per il buon vecchio passaparola: viaggiatori incalliti come me me ne hanno parlato benissimo.

Dopo essermi confrontata con la customer care – punto successivo – non posso che confermare.

Immediatezza

Questo aspetto è quello che mi ha conquistata maggiormente. Non ho mai visto un’assicurazione di viaggio con un sito così user-friendly come quello di HeyMondo: la polizza è acquistabile in 60 secondi e le informazioni sono tremendamente chiare.

Il pezzo forte credo sia l‘assistenza clienti attiva 24 ore su 24, 365 giorni l’anno: oltre ad essere professionale e costante, è in lingua italiana. Last but not least, HeyMondo ha anche la relativa APP – disponibile sia per IOS 11 che per Android 7 o successive – che permette di raggiungere l’assistenza gratis da qualunque luogo.

Quando tornerete a viaggiare, spero che partirete tranquilli!

Valeria