Cosa vedere a Bergen, Norvegia: attrazioni insolite e non – Foto vetuste, informazioni aggiornate (e stravolte) nel 2023

Dovendo visitare una sola città della Norvegia, Bergen è sicuramente una scelta rappresentativa.

È una delle antiche capitali di questo Paese, nonché la porta dei fiordi Sud-Occidentali.

cosa fare a Bergen_Norvegia

Sandviken, Bergen

Sappiate che è un posto in cui piove circa 270 giorni l’anno: nel 2007 ha registrato il record di tre mesi consecutivi d’acqua. In quanto a precipitazioni, se la batte con le Isole Fær Øer!

L’impermeabile sarà quindi il vostro migliore amico.

bergen_meteo

“Le gocce di pioggia sono solo dei coriandoli dal cielo”

Chiedersi “cosa fare a Bergen quando piove” o “cosa fare a Bergen” è pertanto la stessa cosa.

Io ho avuto 3-4 giorni a disposizione per visitare Bergen: bastano per tornare soddisfatti, ma non di certo per vedere tutto.

Veniamo alle esperienze da fare per iniziare a conoscerla:

INDICE

  Bergen: cosa vedere
01. Il Bryggen di Bergen e il porto
02. Bergen, cosa vedere: gli edifici in legno di Sandviken e Skuteviken 
03. Ascoltare un concerto a casa di Edvard Grieg, celebre compositore norvegese
04. Cosa fare a Bergen e dintorni: visitare la stavkirke di Fantoft e il bosco incantato
05. KODE 3: immersione nei dipinti di Munch
06. Vedere la città dal mare: escursioni da fare a Bergen
07. Bergen dall’alto: Fløibanen, Ulriksbanen e trekking
08. Da non perdere a Bergen: il silenzioso lago di Ulriken
09. Vivere la scena metal norvegese
10. Cosa fare a Bergen di insolito: visitare la University Library 
 Bergen, Aurora Boreale: è possibile vederla?
  Dove dormire a Bergen
    Mangiare a Bergen

Se state pianificando un viaggio on the road in Norvegia, vi consiglio di prenotare la vostra auto qui!

1. Vedere il quartiere Bryggen e il porto di Bergen

Queste attrattive sono le icone principali, da vedere aldilà dei gusti personali.

Bryggen

Il nucleo di questa perla norvegese è il Bryggen, quartiere medioevale costituito principalmente da casette a schiera in legno colorato, ex magazzini e alloggi di mercanti. Casa e bottega.

Il Bryggen di Bergen a.k.a. Pontelagolungo de "Lo Hobbit"

Bryggen, Bergen | Oggi alcune strutture sono adibite a museo, mentre altre sono negozi o intime botteghe di artigiani.

È infatti una splendida testimonianza dei tempi in cui Bergen faceva parte della Lega Anseatica ed era il centro dei commerci tra la Norvegia e il resto d’Europa.

Camminando sul legno scricchiolante di quest’area mercantile e marinaresca, vi sembrerà di esser stati catapultati su Ponte Lagolungo de “Lo Hobbit.

cosa vedere a Bergen Norvegia_Bryggen

La cosa sconvolgente è che, per buona parte del XX secolo, i norvegesi avevano intenzione di distruggere questo gioiello.

Dopo gli incendi e le esplosioni di cui è stato vittima, versava in condizioni di degrado e, oltre a considerarlo pericoloso per questi episodi, per loro quell’incuria era fonte di imbarazzo.

Bergen_Bryggen

Bryggen, Bergen

Per fortuna il quartiere è ancora lì, e dal 1979 è anche patrimonio UNESCO.

A salvarlo ci ha pensato l’archeologia: davanti ai manufatti che sono venuti alla luce con gli scavi degli anni ’60, hanno dovuto riconoscerne il valore.

Il porto di Bergen

Bryggen Bergen cosa veder

Edifici sul porto di Bergen, Norvegia

Bergen si sviluppò intorno al suo porto, regno del commercio dello stoccafisso, per cui il mercato del pesce non poteva che nascere qui, nel lontano 1276.

Tappa quindi molto rappresentativa, ma ormai tremendamente turistica: i venditori sono quasi tutti asiatici e…italiani!

Non lontano dall’area tradizionale c’è anche quella più contemporanea: Skostredet, una zona “hipster”, regno della Street Art.

2. Bergen, cosa vedere: le casette in legno di Sandviken e Skuteviken

Bergen_Cosa vedere_Sandviken

Cosa fare a Bergen e dintorni? Passeggiare per Sandviken

L’anima di Bergen è costituita dai suoi storici edifici in legno, cresciuti spontaneamente lungo il fianco della montagna a partire dal Bryggen.

cosa fare a Bergen_Nordnes

Cosa fare a Bergen? Visitare le casette in legno di Sandviken (in foto), Skuteviken, Nordnes e Marken!

In questa mappa di Visit Norway, sono localizzate alcune di queste casette in legno: viaggio nel tempo garantito!

3. Visitare la meravigliosa casa-museo di Edvard Grieg, grande compositore norvegese 

“Edvard chi?” Questa è stata la mia stessa reazione, ma scommetto che anche voi conoscete (e amate) questo musicista di Bergen senza saperlo. Vi dice qualcosa la strepitosa musica sotto?
È anche l’autore di pezzi immortali come “Morning Mood“, che riconoscerete sicuramente.

È il compositore norvegese più famoso di sempre: ai suoi tempi (fine ‘800-inizio-‘900) era più celebre di Strauss, al punto che gli offrirono 20.000 USD per suonare in America.

Grieg, soffrendo il mal di mare, rifiutò; fu rimpiazzato appunto da Strauss, il quale però fu pagato solo 6000 USD!

Nella sua casa-museo a Troldhaugen, d’estate, organizzano dei concerti, sia di giorno che di sera.

E se la musica non bastasse a farvi venire voglia di venire qui, io andrei anche solo per visitare una splendida casa norvegese di inizio ‘900 immersa nella natura!

Sul sito ufficiale di Troldhaugen potete consultare eventi, prezzi e orari aggiornati.

Come arrivare a casa di Edvard Grieg?

Dalla fermata del tram Byparken – situata in centro – ci vogliono circa 40 minuti: bisogna scendere a Hop fare 1,2 km a piedi (circa 15 minuti). Volevate qualcosa di poco frequentato, o no?

4. Cosa fare a Bergen e dintorni? Scoprire Fantoft: la Stavkirke ed il bosco incantato

Le Stavkirke, (letteralmente: “chiesa a pali portanti”), sono chiese norvegesi in legno strutturale che ricordano una nave vichinga (norrena): nella periferia di Bergen ce n’è una, immersa in un bosco incantato.

Cosa vedere a Bergen_Fantoft

Bergen, cosa vedere: la chiesa di Fantoft

Dal centro, l’abbiamo raggiunta con circa 20 minuti di tram “bybanen” direzione Fantoft (incluso nella Bergen card) e con cinque minuti a piedi tra gli alberi.

Per noi che siamo abituati a tutt’altro tipo di architettura e che amiamo anche l’arte norrena, è qualcosa di unico, anche se è una ricostruzione recente.
Fu data alle fiamme nel 1992: guardando il colore del legno all’interno, si intuisce che è una replica.

cosa fare a Bergen_Norvegia

Chiesa di Fantoft, Bergen – Il numero dei bigliettai all’ingresso era lo stesso dei visitatori: due contro due!

L’incendio è stato appiccato dal musicista metal Burzum*, che – oltre ad aver distrutto un patrimonio artistico – ha infangato l’immagine di noi appassionati di questo genere musicale.

La croce in pietra situata accanto è la più antica testimonianza di cristianità in Norvegia, mentre il favoloso edificio di fronte con tetto giardino è…un bagno pubblico!

Bergen e dintorni_Fantoft

Cosa fare a Bergen e dintorni? Visitare Fantoft!

*Si tratta dello stesso individuo che ha dato fuoco alla cappella di Holmenkollen ad Oslo

5. Ammirare i dipinti di Munch da KODE 3

Al KODE 3 di Bergen c’è la terza collezione di Munch al mondo: in vetta alla classifica c’è Oslo con il museo Munch e la Galleria Nazionale.
Qui non c’è nessuna delle quattro versioni canoniche de “L’Urlo“, ma, bensì, questa ad inchiostro:

Urlo_Edvard_Munch_Bergen cosa vedere

Tra i capolavori conservati a Bergen, spiccano Malinconia, Sera su Viale Karl Johan (immagine sotto) Le tre età della donna e Gelosia.

Ci sono inoltre opere di Picasso e Klee.
Cosa vedere a Bergen_Kode 3 Munch
Il centralissimo KODE 3 è gratis da ottobre ad aprile; il resto dell’anno c’è comunque lo sconto del 25% con la Bergen Card. Vi rimando al sito ufficiale per orari e prezzi aggiornati.

6. Vedere la città dal mare

Gran parte della bellezza di questa cittadina proviene dalla natura che la circonda: viverla dall’acqua è un must.

Di bagnarole/barche/traghetti in partenza dal porto di Bergen ce ne sono a bizzeffe.

Un’esperienza affascinante (che quando ero a Bergen ancora non c’era) è l’escursione in nave a vela quadrata in stile vichingo, prenotabile qui con cancellazione gratuita!

Noi abbiamo preso parte all’escursione giornaliera “Sognefjord in a Nutshell” che parte da Bergen, di cui ho scritto qui:

Bergen e dintorni

Case di pescatori -Bergen, Norvegia

7. Vedere Bergen dall’alto: Fløibanen, Ulriksbanen e trekking epici

Sapete cosa significa”Bergen”? Vuol dire “città tra le alture”, ma per rendersene conto bisogna prendere la Fløibanen, la funicolare che sale sul Monte Fløyen (o fare quarantacinque minuti a piedi, perché no)!

Noi avevamo il pass per le attrazioni quindi abbiamo optato per il trenino per pigri che arriva fino in cima.

La vista che si gode da lassù è splendida, ma, nei giorni più affollati dell’anno, bisognava intrufolarsi tra i bastoni da selfie per riuscire ad abbracciarne a pieno la vista.

Bergen

Tramonto dal Monte Fløyen, ore 22.00 (estate 2015) – Cosa vedere a Bergen e dintorni

Un luogo poco battuto a Bergen, in quanto più distante dal centro, è il Monte Ulriken, da cui è possibile ammirare Bergen ancora più dall’alto: da 643 m per l’esattezza, contro i 420 del Monte Fløyen.

È raggiungibile con un’altra funivia: la Ulriksbanen. Il percorso a piedi non è adatto a tutti, stando ai consigli dei norvegesi.

“Cosa fare a Bergen di poco turistico?”

Se siete auto-muniti, una chicca nei dintorni di Bergen è Skogsøyna, a 50 minuti di guida.

Ecco un’altra idea, raggiungibile anche senza macchina:

8. Bergen, cosa vedere: il lago Ulriken

cosa vedere a bergen, norvegia

Anatra norvegese, lago di Ulriken

Il lago Ulriken è la Norvegia che cercavo: uno specchio d’acqua circondato da verdissimi alberi tutto per me e il silenzio più assoluto. Avevo le lacrime agli occhi e non volevo più andarmene da lì.

Bergen cosa vedere

Il lago Ulriken, la mia oasi felice sui monti di Bergen

Si trova a poco più di dieci minuti a piedi dal “panorama rumoroso” del Monte Fløyen di cui sopra (punto 7).

Bergen Norvegia

Lago Ulriken, Monte Fløyen – cosa fare a Bergen e dintorni: idee insolite e non

9. Vivere la scena metal norvegese \m/ 

Di questo aspetto non parla mai nessuno, per il semplice fatto che il metal è una musica di nicchia, ma questo è il genere musicale di Bergen: chi ascolta questa musica lo sa bene!

Uno dei locali più famosi per questo genere, era “Il Garage“, che purtroppo ha chiuso nel 2018 dopo trent’anni di attività.

È venuto a mancare un club di riferimento, ma di festival ed eventi ce ne sono a iosa: il “Beyond the Gates” ad Agosto, il  “Blekkmetal” a Novembre, e la Blastfest a febbraio, dove i musicisti suonano prevalentemente Black Metal, genere inserito tra le materie di studio necessarie per intraprendere la carriera diplomatica in Norvegia. Non è uno scherzo!

bergen cosa vedere_concerti metal

Abbath, Immortal – Black Metal norvegese – Cosa fare a Bergen e dintorni: idee insolite e non

Anche i Wardruna sono di Bergen! (Sono neofolk, ma solitamente piacciono ai metallari)

10. Bergen, cosa vedere di insolito: la biblioteca dell’università con le sue foto storiche 

Questo è un consiglio che scrivo con il senno di poi, dopo aver scoperto che, questa biblioteca – aperta a tutti – ha una collezione di fotografie sterminata, che include anche le esplorazioni polari.

Amundsen è passato proprio a Bergen per imbarcarsi nella sua ultima spedizione: la spedizione Latham.

Cosa vedere a Bergen_University Library

Immagine della Bergen University Library

Il 17 giugno 1928, infatti, l’idrovolante francese Latham-47 II atterrò nell’antica capitale norvegese a prendere Amundsen, per poi fare tappa a Tromsø  il giorno dopo e scomparire per sempre verso il Polo Nord.

Ma qual era lo scopo della spedizione? Salvare Umberto Nobile, il nostro ingegnere, pilota ed esploratore disperso nell’Artico estremo.

Da vedere a Bergen_Biblioteca Università

Latham 47-2 | Immagine della Bergen University Library

La spedizione si rivelerà fatale, visto che l’idrovolante precipiterà nel Mar di Barents e il corpo di Amundsen non sarà più ritrovato.

Quindi, se volete visitare Bergen in maniera alternativa e scoprire qualcosa di più sulla storia norvegese, la biblioteca dell’Università di Bergen è quello che ci vuole!

Ho parlato di Norvegia anche in un Podcast sui Paesi Nordici!
Dal minuto 03.38 al minuto 08.23 recensisco due libri: The Passenger – Norvegia e “Dalla A alla Å“.
Ascolta “#07 – Paesi del Nord con Valeria Castiello” su Spreaker.

Se è la vostra prima volta in Norvegia, vi propongo un’ulteriore cosa da fare a Bergen:

Conoscere i suoi abitanti, per sfatare gli stupidi stereotipi sugli scandinavi depressi 

Noi abbiamo la fortuna di conoscerne alcuni, ma, anche solo vivendo la città, si nota quanto siano benestanti e rilassate le persone da queste parti.
Sarà il sole estivo? Non credo.

Esempi di Scandinavi felici:

Bergen, Aurora Boreale: è possibile vederla?

Bergen non è la meta ideale per andare alla ricerca dell’aurora boreale in Norvegia: si trova troppo a Sud! Tuttavia non è impossibile vederla.

Qui si manifesta – molto debole – solo in caso di tempesta geomagnetica (KP>6), quando ci sono abbastanza ore di buio (da settembre a marzo circa) e quando il cielo è limpido (cosa rara a Bergen).

Quando si verificano tutte queste contingenze astrali, bisogna allontanarsi il più possibile dall’inquinamento luminoso per ammirare l’aurora: il posto migliore per fotografarla è il Salhusfjorden, stando ai consigli della gente del posto.

Dove dormire a Bergen

Ecco le migliori soluzioni con cancellazione gratuita, dalla più costosa (e allettante) alla più economica.

Ho scritto anche: “Dove dormire a Oslo

Hotel a Bergen

Se volete coccolarvi, Det Hanseatiske Hotel è una vera chicca: ha un’atmosfera d’altri tempi, proprio come il Bryggen, su cui affaccia.

hotel a Bergen dove dormire

Lì vicino c’è anche il buon vecchio Radisson: ci ho dormito a Spitsbergen con grande soddisfazione!

Appartamenti/guesthouse a Bergen

Se preferite un appartamento con cucina (scelta più economica), vi consiglio di dormire in questa fantastica guesthouse con quattro letti. Se siete solo in due, c’è quest’altro appartamento luminoso e moderno.

appartamento dove dormire a bergen

Dormire a Bergen

Mangiare a Bergen

Ho visitato Bergen da onnivora e l’unica cena fuori che mi sono concessa è stata al Pingvinen. Si tratta di un pub-ristorante con un menu norvegese dall’ottima qualità-prezzo: spendere sui 25€ a testa in un Paese in cui la birra costa l’equivalente di 15€, è un affare.

Ma cosa si mangia a Bergen? I piatti tipici sono a base di salmone, merluzzo, pecora e patate. Sono tornata in Norvegia da vegetariana (quasi vegana), e, tra i paesi nordici, mi è sembrato il meno veg-friendly.

A Bergen comunque c’è un buon ristorante vegano e vegetariano: Vegan Vacation.

Su Visit Bergen trovate ulteriori spunti per visitare la capitale dei fiordi, mentre su questo sito trovate tutte le escursioni con cancellazione gratuita.

A presto con altre suggestioni nordiche,

Have an ICE day!

Valeria


Sulla Norvegia ho scritto anche:

Su Nord e Grande Nord: