Hotel insoliti – Ultimo aggiornamento: 04/07/2018


Quando viaggio, per me l’alloggio è un posto dove spendo il minor tempo possibile, e su cui risparmio accontentandomi di avere semplicemente un posto letto.
Tuttavia mi è capitato di sperimentare hotel unici, che a volte sono stati una delle maggiori attrattive del viaggio stesso.
Eccone quattro provati personalmente

1) NAGASH LODGE A WOLISSO – HOTEL INSOLITI IN ETIOPIA

In questo splendido posto, ho avuto la possibilità di dormire in una costruzione rurale tradizionale etiope (la versione lusso del Tukul), costruito in paglia, bamboo e altri materiali locali. Qui l’acqua corrente non ci ha quasi mai abbandonati, cosa purtroppo non scontata in Etiopia.
Farete colazione con le scimmie, vi rilasserete in compagnia di picchi e antilopi, avvisterete strani pennuti, ma potreste anche svegliarvi con le zecche.
Siamo in Africa Subsahariana, mica in una vacanza di plastica a Sharm el Sheik!

Questo resort sugli altopiani etiopici, offre anche un centro massaggi ed una piscina dalle acque dal colore poco rassicurante.

 HOTEL INSOLITI NEGLI EMIRATI ARABI

No, non bisogna avere il patrimonio di Mark Zuckenberg per mettere piede in questi due hotel a 7 stelle.

2) EMIRATES PALACE HOTEL AD ABU DHABI

Nella mie due lunghe settimane a Dubai, ho fatto anche una gita al vicino emirato di Abu Dhabi.
L’icona di questo posto è l’Emirates Palace hotel, architettura da mille e una notte, una vera e propria reggia del deserto.
Questo sfarzosissimo hotel è costato 3 miliardi di dollari, un record folle superato solo a Singapore per un albergo due volte più costoso.

Nonostante sia completamente coperto d’oro, questo schiaffo alla miseria, riesce ad esser anche molto raffinato, un’impresa da queste parti. Qui la visita è gratuita e volendo fermarsi al bar, si può prendere un caffè a 5-6 euro con tanto di dolcetti e succhi di frutta oppure un cappuccino con foglioline d’oro 24 carati commestibili, spendendo il doppio. Se doveste capitare da quelle parti, questa visita è d’obbligo, dato che si tratta di uno dei posti più caratterizzanti di questo consumistico emirato.

Abu Dhabi, Emirati Arabi - Hotel insoliti

Emirates Palace hotel, Abu Dhabi – – Hotel insoliti

3) IL BURJ AL ARAB A DUBAI

La vela di Dubai -come scritto nell’articolo dedicato – colpisce per i suoi spazi fuori dagli schemi, ma non brilla di certo per gusto e raffinatezza. Ai visitatori è concesso dare un’occhiata a questo albergo prendendo un caffè arabo nella hall, o un aperitivo ai piani superiori, rimanendo però confinati in uno dei due spazi in questione. Io ho avuto la fortuna di visitare tutto l’hotel (stanze comprese) e di cenarci senza spendere una lira, tutto grazie ad un amico che lavorava lì che ha celebrato il suo compleanno in uno dei ristoranti che La Vela offre.

Non ha festeggiato in quello circondato dall’acquario, bensì in un buon asiatico piuttosto minimal ed elegante. Come ho fatto cenno di sentir freddo a causa dell’aria condizionata, il cameriere mi ha perfino portato una pashmina senza che neanche chiedessi! 

Ristorante asiatico de"La Vela" di Dubai - Hotel insoliti

Ristorante asiatico de “La Vela” di Dubai

4) FAIRY CHIMNEY INN A GÖREME, CAPPADOCIA – HOTEL INSOLITI IN TURCHIA

Questo posto ancestrale, umile, ma nello stesso tempo confortevole e sostenibile, si avvicina molto di più al mio concetto di alloggio da sogno

A Göreme gran parte delle case sono scavate nel tufo, nei cosiddetti “camini delle fate”, ed il Fairy Chimney Inn  è una di queste. Qui si respira un’atmosfera intima e raccolta e vi faranno sentire parte della famiglia.

Dormire nei camini delle fate a Göreme - la nostra camera ipogea a prova di clima desertico - Hotel insoliti

Dormire nei camini delle fate a Göreme – la nostra camera ipogea a prova di clima desertico – Hotel insoliti

 Ecco la nostra vista a colazione: brutta, eh?

Panorama dal "Fairy Chimney Inn" di Göreme - Hotel insoliti

Panorama dal “Fairy Chimney Inn” di Göreme – Hotel insoliti

AGGIORNAMENTO. Un altro hotel che è valso il viaggio l’ho provato in Giappone, si tratta di un ryokan sulle Alpi Giapponesi chiamato “Yudanaka Seifuso”. Un posto tradizionale con letto a terra (futon) e con sorgente termale annessa (onsen), a prezzi onestissimi. Le recensioni degli alloggi giapponesi le ho inserite qui: Giappone fai da te: itinerario di 10 giorni.

Il prossimo hotel speciale da provare, potrebbe essere una casa sull’albero. Che ne dite?

Valeria